Viaggio in Portogallo – itinerario e suggerimenti

Un viaggio in Portogallo è molto semplice e ne vale la pena.

Quest’anno non sapevamo dove andare. Al mare e basta non ci so stare. Troppo lontano quest’anno non mi andava (l’estate scorsa siamo stati in America). Penelope è nella fase della scoperta (2 anni e mezzo) e sono sicura che in un volo lungo mi avrebbe fatto lo scalpo.

Viaggio-in-Portogallo

La nostra attenzione si è riversata sul Portogallo per tre ottimi motivi (in ordine di importanza): il vino, il cibo, il fado.

Il vino. Nel Portogallo si produce il porto. E’ buonissimo, ma non mi appassiona. Ma in Portogallo fanno anche il vino. E ne fanno tanto, e buono, praticamente dappertutto.

Il cibo. Mangiano bene. Ho mangiato bene ovunque e ho amato in particolare la cucina dell’entroterra, a base di carne. In Algarve e sulla costa c’è una grande offerta di pesce e sono pazzi per le sardine, le mettono in scatoline colorate e le vendono in negozi bellissimi che sembrano gioiellerie.

Il fado. Triste e intenso. Struggente e malinconico. Forte.

Viaggio in Portogallo: itinerario

Itinerario di viaggio in Portogallo

Questo è l’itinerario che abbiamo creato e seguito noi, da sud verso nord e ritorno.

Si tratta di un viaggio facile, che si può fare all’inverso o con mille deviazioni. Le strade del Portogallo sono ampie, nuove, molto comode.

Io sono atterrata a Siviglia, perché è davvero molto più economico e ci sono molti più voli. Tra l’altro Siviglia è a sole due ore dall’Algarve per cui è davvero fattibile.

L’unica cosa da considerare in un viaggio in Portogallo è il pedaggio elettronico. Guarda questo articolo sul come pagare il pedaggio in Portogallo. Qui la pagina ufficiale sul sistema di pedaggio portoghese.

Valle del Douro

La Tuttologa:Valle del Douro

I miei tips

I miti tips per un viaggio in Portogallo sono:

  1. Ho preferito iniziare il viaggio dal sud per poi salire al nord e tornare indietro. Penso sia la scelta migliore perché ti da la possibilità di concludere il viaggio in qualche azienda vinicola nell’entroterra dell’Alentejo. Ce ne sono di bellissime, per un po’ di lusso vero consiglio Sao Laurenco do Borrocal. Qui c’è la mia recensione.
  2. Se prenotate all’ultimo minuto ed i voli per il Portogallo sono pochi e costosi, optate per Siviglia. In questo caso attenti alla questione del pedaggio elettronico di cui parlo in questo articolo.
  3. Per me la città più bella del Portogallo è Porto. Non potete perderla. Qui ci sono i miei tips per la citta.
  4. Andate almeno una volta in un’azienda vinicola e provate i vini locali.
  5. Fate una gita nel Douro e provate il porto.
  6. Il fado nasce a Lisbona e Coimbra, per cui sono le città migliori per ascoltarlo.
  7. Il dolce nazionale del Portogallo è il pastel de nava, un pasticciotto di pasta sfoglia con la crema buonissimo.
  8. Il Portogallo ha belle strade e si gira facilmente, provate a partire e tornare dallo stesso punto per risparmiare sul volo e sulla macchina.
  9. Nei dintorni di Lisbona non perdete Sintra e Obidos.
  10. Se siete amanti del golf troverete un angolo di paradiso per voi a Vilamoura nell’Algarve.
  11. Andate a Cabo da Roca per ammirare un tramonto dal punto più a sud del Portogallo.

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT