Intrattenere i bambini a casa

Intrattenere i bambini a casa

Intrattenere i bambini a casa

In questo momento in cui è necessario e doveroso stare in casa i genitori cercano in ogni modo di intrattenere i bambini a casa e tenerli indaffarati.

Anche noi con Penelope ci organizziamo per farle fare cose creative e possibilmente educative.

Qui di seguito qualche suggerimento per intrattenere i bambini in casa ed evitare di dover ricorrere troppo alla televisione o al tablet.

Queste sono attività che coinvolgono anche i genitori, adatte per bimbi più piccoli che comunque vanno seguiti.

Cucinare: via al pressure test

A Penny è sempre piaciuto impastare e allora ci stiamo scatenando con torte, pane e biscotti.

Un’altra possibilità per intrattenere i bambini a casa è quella di coinvolgerli nel momento delle forme dei biscotti.

Io preparo la pasta frolla in grandi quantità e poi la congelo. Ne scongelo un pezzo ogni due giorni ed insieme la stendiamo col mattarello e facciamo i biscotti con le formine.

Abbiamo anche già pubblicato qualche ricetta, trovate qui sotto il link:

La torta di mele senza burro di Penny

I cupcakes al cioccolato senza lattosio di Penny

Le camille di Penelope

Piccoli scultori con la pasta di sale

Ricetta della pasta di sale:

Ingredienti:

1 bicchiere Sale (polverizzato)
1 bicchiere Farina (setacciata)
Mezzo bicchieri Acqua tiepida

Procedimento:

In una ciotola versate la farina, il sale polverizzato e l’acqua e mescolate bene tutti gli ingredienti.

Se l’impasto risulta troppo appiccicoso inserite ancora altra farina, altrimenti un pò di acqua in più.

Quando avrete raggiunto la consistenza giusta, i bambini possono iniziare a creare le forme che preferiscono.

Potete far essiccare le vostre decorazioni all’aria (anche sul termosifone) oppure potete cuocerle in forno ventilato a 80° per mezz’ora.

Quando le decorazioni sono asciutte, i bambini possono dipingerle con le tempere, acquerelli o pennarelli. Vanno bene anche poche gocce di coloranti per alimenti.

Leggere tanti libri ed immedesimarsi

Questo è un passatempo fantastico per intrattenere i bambini in casa.

Noi siamo nella fase principesse e quindi stiamo rifacendo tutto il giro dei libri di fiabe per bimbe.

Ma sto aggiungendo un pizzico di rappresentazione teatrale. Ci facciamo la treccia di raperonzolo, ci prepariamo la mela di Biancaneve, prepariamo la scarpa di Cenerentola.

La storia così è molto più coinvolgente e dura di più.

Avete poi provato a creare dei finali alternativi? Ci facciamo un sacco di risate a crearne di impossibili.

Il creativo del rotolo di carta igienica

La carta igienica adesso va a ruba come le penne rigate.

A breve non se ne troverà più. Se avete poi una bimba piccola che inizia ad andare in bagno da sola, vedrete che il vostro consumo sarà alle stelle.

Massimizziamo la spesa e usiamo al meglio i rotoli!

Noi usiamo anche altre cose, facciamo gli occhi ai pacchi di pasta, alle scatole del dentifricio, alla scatola di latte vuota. A volte attacchiamo le ali fatte con la carta forno, le coloriamo e le facciamo diventare scatole farfalle.

Matti per il ballo

A Penny piace moltissimo ballare. Noi accendiamo la cassa a tutto volume e ci scateniamo.

A volte le faccio fare delle micro-coreografie, come quelle che fa a scuola di danza.

Con il padre si allena, lui con i pesi, lei sollevando la sua scopetta.

Poi le metto una fascetta e facciamo jogging, dalla sala alla camera lungo tutto il corridoio e ritorno. Poi fuori al balcone per allungarsi con lo stretching.

I concerti per papà (e per il vicinato)

Siamo tutti amanti della musica in famiglia.

Organizziamo dei concertini strimpellando a caso una piccola pianola, una trombetta ed un microfono malandato.

Alla fine della performance un bell’applauso e un inchino. Poi facciamo il bis (per la gioia dei vicini).

Le faccende domestiche

Fatevi aiutare dai vostri bambini, ameranno aiutarvi a mettere i panni sporchi nel cestello della lavatrice o stenderli con voi su uno stendino.

Se hanno una loro scopetta, fatevi aiutare a spazzare o semplicemente con una pezzetta possono pulire il loro tavolino o giocattoli.

Il gioco dei calcini spaiati lo trovo carino. E poi chi è che non ne ha?

lasciate che siano i vostri bambini ad aiutarvi. Per i più piccoli ricordo una canzone molto carina dello zecchino d’oro, “La Ballata dei calzini spaiati” eccola qua.

 

VOI COSA STATE FACENDO CON I VOSTRI BIMBI?

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT