La Crostata di Fragole di Penny

La crostata alle fragole di Penny

La Crostata di Fragole di Penny –

Io amo la crostata di fragole. Per me è un ricordo bellissimo e mi fa pensare alla dolcezza silenziosa di mia madre. Mi riporta a lontani pomeriggi d’estate, quando rientravo dal mare, bruciata dal sole e affamata, e lei era lì nel frigo ad aspettarmi.

Questa versione è abbastanza semplice e siamo riuscite a farla anche io e Penny.

Gli ingredienti sono calcolati per uno stampo da 26 cm.

Ingredienti per la frolla:

  • 300 grammi di farina
  • 2 uova
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (per renderla un pò più morbida)
  • 100 grammi di burro
  • 1 scorza di limone grattugiato

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 4 tuorli
  • 40 grammi di farina
  • 100 grammi di zucchero
  • 400 ml di latte
  • 1 stecca di vaniglia (se non ce l’hai puoi usare una bustina di vanillina in polvere o l’aroma di vaniglia in fialetta)

Procedimento per la pasta frolla

Il procedimento per questa pasta frolla è semplicissimo.

Io uso la Kitchenaid, per fare la pasta frolla ci vuole la frusta a foglia piatta. Abbiamo messo la farina nel cestello, fatto il classico buco centrale e aggiunto tutti gli altri ingredienti.

Abbiamo azionato la planetaria a velocità 2 per pochi minuti lasciando che tutti gli ingredienti si amalgamassero bene.

Quando il composto è diventato omogeneo l’abbiamo lavorato velocemente con le mani per farne una palla liscia. L’abbiamo avvolta nella pellicola e messa in frigo a raffreddare. Ci deve stare almeno 30 minuti.

Questa tipologia di frolla resta morbida al punto giusto.

Abbiamo fatto nel frattempo la crema pasticciera.

Procedimento per la crema pasticciera

Abbiamo pulito il cestello della Kitchenaid e montato la frusta a filo.

Abbiamo messo i 4 tuorli con lo zucchero a velocità 4 fino ad ottenere un composto spumoso.

Abbiamo poi incorporato la farina.

Nel frattempo abbiamo messo il latte sul fuoco aggiungendo una bustina di vanillina (se ce l’avete usate la stecca di vaniglia, vi darà un profumo e un sapore molto intenso).

Quando il latte è arrivato a bollore, lo abbiamo rovesciato a pioggia sulle uova continuando a girare con la planetaria a velocità 2. Poi abbiamo messo il composto sul fuoco e girato sempre fino a che non è diventato più denso. Abbiamo aggiunto anche un po’ di buccia di limone grattugiata per dare un po’ di freschezza.

Abbiamo spento la crema e l’abbiamo lasciata riposare.

Assemblaggio e crostata in forno

Abbiamo recuperato la frolla dal frigo. L’abbiamo stesa creando un disco alto 1 cm e l’abbiamo spostato su uno stampo per crostate arrotolandola intorno al mattarello. Abbiamo bucherellato leggermente il fondo con una forchetta e tolto gli eccessi di pasta dal bordo.

Poi abbiamo riversato la crema sulla frolla ed abbiamo infornato.

Abbiamo fatto cuocere la nostra crostata di fragole per 30 minuti in un forno statico a 180 gradi.

Decorazione di fragole e gelatina

Quando la crostata era cotta, l’abbiamo fatta un po’ raffreddare e l’abbiamo decorata con le fragole, cercando di metterle in un ordine carino.

Poi abbiamo preparato la gelatina usando un composto già pronto e seguendo le istruzioni. E’  servito solo composto, qualche cucchiaino di zucchero e acqua calda.

Abbiamo cosparso la crostata con la gelatina e l’abbiamo fatta freddare in frigo.

La crostata è durata un giorno, era buonissima.

Tip: più si raffredda, più è buona. Consiglio di lasciarla in frigo per qualche ora prima di servirla.

Dalla rubrica in cucina con Penelope vi segnalo anche:

La torta al latte caldo di Penelope

La ricetta delle Camille di Penelope

Cupcakes al cioccolato senza lattosio di Penelope

Torta di mele senza burro di Penelope

Invece dalla rubrica #ioresto a casa:

Cose da fare in quarantena #iorestoacasa

Tour Virtuali dei musei: intrattenimento ai tempi della quarantena

Intrattenere i bambini a casa

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT