Le brioche col tuppo

brioche col tuppo

Abbiamo fatto le brioche col tuppo, Penny ne va matta.

Un ricordo dolcissimo della nostra vacanza in Sicilia, ripiene di granita o gelato, o anche quelle semplici di casa mia, a Ischia.

Perché si chiamano brioche col tuppo? Il nome di queste brioche deriva dalla loro forma che ricorda lo chignon basso tipico delle donne siciliane e che nel dialetto regionale viene chiamato appunto “tuppu”. In passato le brioche col tuppo venivano preparate con lo strutto ma oggi si usa il burro che da un sapore un po’ più dolce e delicato.

Hanno un gusto “neutro”, non eccessivamente dolce, e perciò sono adatte ad ogni tipo di ripieno.

Non è la prima volta che ci proviamo ma dopo un po’ di correzioni questa è la ricetta delle brioche col tuppo che mi ha convinta di più.

Ingredienti delle Brioche col tuppo:

(Per 12 brioches)

500 g di farina 00

50 g di manitoba

200 g di latte

10 g di lievito di birra

4 tuorli

100 g di zucchero

80 g di burro morbido

1 cucchiaino di miele

un cucchiaino raso di sale

1 scorza di limone

per la spennellata: 1 tuorlo con un cucchiaio di latte

brioche col tuppo

Procedimento (per 10 pezzi):

Io ho usato la Kitchenaid.

Impasta in planetaria le farine, il lievito ed il latte. Aggiungi l’acqua e poi gradualmente i tuorli.

Unisci lo zucchero ed impasta fino ad assorbimento.

Unisci il miele ed impasta. Poi aggiungi il sale e impasta altri 5 minuti.

Unisci la scorza grattugiata del limone e poi gradualmente il burro fino a completo assorbimento.

Una volta ottenuto un impasto liscio giralo con le mani fino a farlo rotondo, spostalo in una ciotola leggermente imburrata e coprilo con la pellicola.

Lascialo lievitare tutta la notte a temperatura ambiente o per 5 ore nel forno spento con luce accesa. Deve raddoppiare.

Una volta trascorso questo tempo riprendi l’impasto e suddividilo in 10 pezzi da 80 g circa e 10 pezzi da 15 g. Fai di tutti questi pezzi delle palline.

Metti le palline grandi su una teglia con carta forno ben distanziate. Fai con un dito un buco nel centro mettendoci dentro le palline piccole a cui avrai dato una forma un pò allungata, come una goccia. Questo è il tuppo.

Copri con un foglio di carta forno e fai lievitare le brioches con il tuppo per altri 30 minuti circa.

Spennella le brioche col tuppo con il tuorlo sbattuto nel latte .

Inforna in forno caldo statico a 190° per circa 18/20 minuti fino a quando sono ben dorate.
Una volta sfornate spennellale con un po’ d’acqua calda e falle raffreddare su una griglia.
28 Febbraio 2021

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT